Muffin di zucca cannella e cioccolato

Ricetta di Debora

“Nella seconda settimana del Cooking Contest è stato assegnato come ingrediente la ZUCCA.

La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae e la sua diffusione in Europa si deve ai coloni spagnoli, che qui la importarono, dal XVI secolo in poi.
E’ un alimento a basso contenuto di calorie, è un alimento valido nelle diete ipocaloriche e in quelle dei pazienti diabetici . Come tutti gli ortaggi di colore arancione è ricca di caroteni, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A e che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

L’alto contenuto di fibre, unito alla percentuale tanto elevata d’acqua, conferiscono alla zucca proprietà benefiche a carico dell’intestino, inoltre la presenza di magnesio nella zucca aiuta il rilassamento muscolare, apportando benefici sia fisici che sull’umore. La zucca contiene triptofano, un amminoacido coinvolto nella produzione della serotonina, noto come l’ormone del buonumore, utile a combattere l’insonnia e la tanto temuta “fame nervosa”.
L’acqua e il potassio presenti nella zucca favoriscono la diuresi e contrastano la ritenzione dei liquidi. Il suo consumo, quindi, facilita l’organismo a liberarsi dai liquidi trattenuti (oltre che da tossine) e a sgonfiarsi.

Della zucca “non si butta via niente“:può essere cucinata al vapore, lessata, stufata o cotta in forno. La polpa può essere frullata o semplicemente schiacciata (dopo la cottura), per farne una purea, oppure utilizzata come contorno; se viene centrifugata, invece, dona un succo buono da bere specialmente al mattino, a digiuno. I semi di zucca si sciacquano, asciugano e si lasciano o essiccare all’aria aperta, o si tostano in forno per alcuni minuti: una manciata di semi da sgranocchiare costituisce un ottimo spuntino/merenda

 

La ricetta che i social hanno giudicato vincitrice è stata quella di Debora!  La sua ricetta è senza glutine e senza lattosio!

Ingredienti

  • 125 gr Zucchero
  • 100 gr di zucca
  • 3 uova
  • 125 gr Farina di riso
  • 125 gr burro senza lattosio
  • 1/2 bicchiere latte senza lattosio
  • 10 gr di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • Cannella in polvere q.b.

Procedimento

Per prima cosa tagliate la zucca, sbucciatela e riducete la polpa a cubetti, lessatela al vapore e lasciatela freddare.
Nel frattempo sbattete il burro fino a ridurlo in crema ,utilizzando le fruste di uno sbattitore. Continuando a sbattere aggiungete lo zucchero. Aggiungete, successivamente le uova e appena si otterrà un composto omogeneo e cremoso setacciate e aggiungete al composto anche la farina con bicarbonato.  A questo punto mettete un pizzico di sale e il 1/2 bicchiere di latte e mescolate, prima con un cucchiaio di legno e poi con delle fruste elettriche.
Per ultimo aggiungete la zucca, che nel frattempo si sarà freddata, la cannella e le gocce di cioccolato e mescolate tutto insieme e l’impasto è pronto.
Distribuite uniformemente il composto negli stampi ed infornate il tutto in forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti.

Buona appetito!

Ci vediamo la prossima settimana con la terza ricetta vincitrice del Cooking Contest! Il terzo ingrediente assegnato sono stati I FUNGHI!

Riso venere integrale con zucca ed erbe dell’orto

Ricetta di Sara

Nella prima settimana del Cooking Contest è stato assegnato come ingrediente il RISO VENERE.

Il riso Venere, integrale e dal chicco nero ebano, è una varietà di riso dalle caratteristiche nutritive che lo rendono assolutamente unico.  Si tratta di un riso coltivato da tempo in Italia, nell’area della Pianura Padana, in particolare la zona di Novara, ed è ottenuto incrociando una varietà originaria della Cina.

Ha un contenuto di ferro quattro volte superiore al riso comune e contiene il doppio del selenio, ha un alto contenuto di antociani, sostanze vegetali  capaci di catturare i radicali liberi ed evitare l’ossidazione, che conferiscono a questo tipo di riso proprio il suo caratteristico colorito nero. Il riso Venere fornisce, inoltre, molti carboidrati complessi, che sembrano non alterare la glicemia post-prandiale dei soggetti diabetici. Contiene proteine di buona qualità ed è ricco di lisina, un aminoacido essenziale, generalmente carente negli altri cereali.

Ha un buon contenuto di acidi grassi essenziali ed è ricco di minerali come il calcio, il selenio, lo zinco, il magnesio e il ferro, ma povero di sodio, rendendolo così molto adatto alle persone ipertese. Per la sua natura integrale, è infine un’ottima fonte di fibre, non contiene glutine ed ha un’elevata digeribilità.

 

 

La ricetta che i social hanno giudicato vincitrice è stata quella di Sara!

Ingredienti per 4 persone 

  • 320 gr di riso venere integrale
  • 700 gr di zucca
  • Rosmarino
  • Salvia
  • Pepe nero
  • Sale
  • Olio

Procedimento

Il primo passaggio è quello di tritare finemente il rosmarino e la salvia, aggiungendo un pizzico di sale e pepe.

Successivamente tagliare la zucca a dadini. In una padella far scaldare due cucchiai di olio aggiungere la zucca a dadini e il trito di erbe mescolare e lasciare cuocere (circa 20 minuti, il tempo va in base alla grandezza dei dadini di zucca, più piccoli sono più veloce sarà la cottura)

In un pentolino a parte, far cuocere il riso venere in acqua, una volta cotto scolarlo e farlo saltare in padella con la zucca e le erbe.

Impiattare e servire caldo.

Buon appetito!

Ci vediamo la prossima settimana con la seconda ricetta vincitrice del Cooking Contest! Il secondo ingrediente assegnato è stata LA ZUCCA!

 

Cosmofood 2015 – Vicenza

Cosmofood 2015

14-17 Novembre 2015  – Fiera Vicenza

 

Orari Cosmofood 2015:
PAD 7: Sab/Dom 9 – 22, Lun/Mar 9 – 19
PAD 1: Sab/Dom/Lun/Mar 9 – 19

 

La terza edizione della fiera Cosmofood 2015 a Vicenza è dedicata alle eccellenze del settore enogastronomico, della ristorazione e delle attrezzature professionali. Saranno circa 400 le aziende espositrici nazionali ed internazionali, suddivise in 6 aree: Food, Vino, Birra, Attrezzature, Ristorazione e Area Bio&Vegani.

cosmofood2Durante i giorni della fiera Cosmofood 2015 il visitatore avrà il contatto diretto con i produttori ed i migliori fornitori del settore ristorazione e tecnologia, ottenendo chiarezza immediata e potranno direttamente acquistare e effettuare ordini. Sono in programma corsi di degustazione, seminari, dimostrazioni in diretta e ad interessanti  work shop, ogni giorno temi diversi.

Il sito di Cosmofood 2015 è davvero molto ben curato nei dettagli e chiarissimo in tutti i suoi aspetti. La home page è accattivante, c’è anche un countdown che ci accompagna all’inizio della fiera. In alto si alternano immagini esplicative dei prodotti e attrezzature che occuperanno le diverse aere della fiera elencate in precedenza. C’è una sezione che permette di essere aggiornato sulle attività in programma alla fiera e di iscriversi direttamente on line. Non c’è la possibilità di acquistare il biglietto on line ma si compra in loco e costa 5 euro.

In collaborazione con Golositalia, fiera enogastronomica di Brescia a cui riserveremo l’attcosmofoodenzione che merita in un prossimo articolo, sul sito di Cosmofood 2015 troviamo una sezione del sito dedicata ad un ecommerce dove è possibile trovare (e comprare!) un ricco assortimento dei migliori prodotti tipici italiani, frutto dell’esperienza e della passione che contraddistingue i piccoli produttori artigianali dislocati in tutte le regioni italiane.

Per arrivare in fiera si possono seguire le istruzioni messe a disposizione per qualsiasi mezzo si decida di utilizzare per raggiungere i padiglioni.

Fatemi sapere cosa ne pensate!!!

Buona gita a Cosmofood 2015!!!

A presto

Valentina ♥ 😉