Pancake con farina di farro

Ciao a tutti!

Oggi vi propongo un’idea alternativa alle solite colazioni!

Questi pancake li potete anche preparare la sera prima e scaldare al mattino! Un’altra ipotesi potrebbe essere quella di prepararli insieme a tutta la famiglia la domenica mattina e sbizzarrirvi con le decorazioni!

Vediamo insieme la ricetta!

Ingredienti:

(Dosi per circa 10 pancake)

✅ 220gr di farina di farro

✅ 350ml di latte di soia/di mandorla/ senza lattosio 

✅ 30gr di zucchero a velo

✅ 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per guarnire:

 – Frutta fresca/gocce di cioccolato/ crema alle nocciole/marmellata/yogurt…….

Procedimento:

Prendere una ciotola e mettere la farina di farro, il latte (a scelta), il lievito e lo zucchero a velo e sbattere con una frusta fino ad ottenere un composto morbido, senza grumi.

Riscaldare una padella antiaderente piccola (oppure  la padella per i pancake) e ungerne la superficie con un pochino di olio

Cuocere il pancake versando 3 cucchiai di composto nella padella calda (Potete farli di diverse dimensioni in base alla padella). Lasciar cuocere fino a quando non compaiono delle piccole bollicine sulla superficie, a questo punto girare sull’altro lato con una spatolina e terminare la cottura.

Servire i pancake con frutta fresca a piacere oppure marmellata o crema di nocciole…..Sfogate la vostra fantasia!

 

Pancake farro - Bionutriform
Pancake con farina di farro

Ecco pronti i vostri pancake! Buona colazione! 😀 

Se li provate e avete voglia lasciatemi il vostro commento e taggatemi nel vostro post!

Alla prossima ricetta

La vostra #Nutri

Riso rosso con carote, zucchine, olive taggiasche e noci

Ciao a tutti!

Oggi vi presento una ricetta a base di riso rosso! Adoro alternare i cereali e il riso rosso è uno dei miei preferiti perchè si presta molto bene ad abbinamenti diversi dal solito

Unica piccola avvertenza: ci mette tanto a cuocere! 

Ingredienti:

✅ Riso rosso

                                                                                             ✅ Carota

✅ Zucchina

✅Olive taggiasche

✅Noci

✅ Curry

  • Procedimento:

Cuocere il riso rosso: potete scegliere la modalità classica – farlo bollire in acqua/brodo vegetale per il tempo di cottura indicato sulla confezione (siamo sui 35-40 minuti) – oppure scegliere la cottura con la pentola a pressione (20 minuti circa)

Nel frattempo tagliare a cubetti le carote e le zucchine, metterle in una padella antiaderente e farle saltare con un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Aggiungere le olive taggiasche e le noci.

Dopo qualche minuti aggiungere le curry e qualche cucchiaio di acqua per far amalgamare la spezia e insaporire gli ingredienti.

Quando il riso è cotto, scolarlo e aggiungerlo in padella. Far saltare il riso e il condimento per qualche minuto in padella e servire!

 

Riso Rosso BioNutriForm

Ecco pronto il nostro dolce #Fit! Spero siate soddisfatti 😉 

Se lo provate e avete voglia lasciatemi il vostro commento e taggatemi nel vostro post!

Alla prossima ricetta

La vostra #Nutri

Burro di Arachidi

Ciao a tutti!

Spesso mi capita di proporre il burro di arachidi alle persone che vengono in studio per un piano nutrizionale, magari inserendolo nella colazione o come spuntino! Il nome spesso trae in inganno perchè ancora molti lo collegano al burro che si utilizza in cucina! In realtà il burro di arachidi si ottiene semplicemente frullando le arachidi.

Bisogna ricordare che il suo utilizzo va comunque limitato a un paio di cucchiaini, essendo un alimento calorico e  con un alto contenuto di grassi. Sicuramente consiglio di prepararlo in casa e oggi vediamo come!

 

Ingredienti:

✅ Arachidi ancora da sgusciare

(le altre sono troppo salate)

✅ olio di semi di arachide

✅ 1 cucchiaino miele (facoltativo)

 

  • Procedimento:

Il primo step (ed è il più lungo) è armarsi di pazienza e sbucciare le arachidi. Il quantitativo dipende se decidete di farvi una piccola scorta di burro di arachidi o una produzione piccola solo per provarlo. Posso dirvi che con circa 250 gr di arachidi ottenete due vasetti di vetro piccoli come quello in foto.

Disporre le arachidi su una teglia  e tostare 5 min in forno pre-riscaldato a 180gradi – più le tostate più il sapore finale sarà «forte»

Una volta fredde mettete le arachidi in un frullatore [vi consiglio di fare delle pause per non far surriscaldare troppo la lama]. Abbiate pazienza, piano piano vedrete il composto diventare sempre più omogeneo.

A questo punto aggiungere, con frullatore in funzione, un filo di olio di semi di girasole – per dare cremosità ed eventualmente un cucchiaino di miele (se vi sembra troppo forte come gusto). La consistenza finale è quella che vedete in foto.

CONSERVAZIONE: Versare il burro di arachidi in barattoli di vetro con la chiusura con gancio e gommina – si conserva in frigo per 7gg

– Si può fare una scorta e mettere il vasetto chiuso bene in freezer – (lasciarlo scongelare in frigo prima di utilizzarlo)

Burro di Arachidi BioNutriForm
Burro di arachidi

Ecco pronto il vostro burro di arachidi #homemade!

Se lo provate e avete voglia lasciatemi il vostro commento e taggatemi nel vostro post!

Alla prossima ricetta

La vostra #Nutri